dd

___________________________________________________________________________________________________________________________________

CLICCA PER VEDERE TUTTE LE ULTIME NORMATIVE ATTINENTI LA RICOSTRUZIONE

ee     xxx

Consulta l'albo pretorio del Comune dell'Aquila

_______________________________________________________________________________

  • 1/06/2012

IMU 2012

Scade lunedì 18 giugno il termine per pagare l’acconto dell’Imu, l’Imposta municipale unica introdotta a partire da quest’anno. Le case inagibili sono esentate dal pagamento.

Leggi i dettagli :

  • 23/03/2012                                 IMPORTANTE

Firmata ordinanza n° 4013 dalla presidenza del consiglio attinente la ricostruzione

  • 20/03/2012

Pubblicate su albo pretorio gli atti di costituzione dei consorzi relativi agli aggregati N° 937 e 1689

i presidenti o loro delegati hanno 30 giorni per provvedere alla registrazione presso l'agenzia delle entrate.

*********************************************************************************************

  • 15/02/2012 Pubblicazione del piano di ricostruzione su Albo pretorio

E’ in pubblicazione da oggi all’albo pretorio on line e sul sito internet del Comune dell’Aquila, nonché nelle altre forme di legge, il Piano di Ricostruzione dell’Aquila, approvato dal Consiglio comunale con deliberazione n. 23 del 9 febbraio 2012. Lo ha reso noto il sindaco, Massimo Cialente.
In applicazione di quanto previsto dal decreto del Commissario delegato n. 3 del 9 marzo 2010, il Piano e la relativa documentazione sono depositati, a cura della Segreteria generale, in libera visione al pubblico, negli uffici del settore Pianificazione e Ripianificazione del Territorio, in via 25 aprile (viale della Stazione) e presso la stessa Segreteria generale, in via Filomusi Guelfi n. 2 (Villa Gioia).
La visione degli atti medesimi sarà possibile dal lunedì al venerdì, durante le ore di apertura al pubblico. I documenti rimarranno in pubblicazione fino al prossimo primo marzo e, durante questo periodo, chiunque potrà presentare osservazioni o opposizioni, che dovranno essere depositate per iscritto, su carta legale, al Protocollo del Comune, in via Giancandido Pastorelli (direzione didattica di Santa Barbara), entro il 16 marzo.
Successivamente, entro il 26 marzo, il Sindaco promuoverà una conferenza di servizi per l’acquisizione di pareri, nulla osta e altri atti di assenso previsti dalle normative vigenti. Lo stesso Sindaco, d’intesa con il Commissario delegato e il Presidente della Provincia per le materie di competenza, deciderà sulle osservazioni presentate e trasmetterà il Piano al Consiglio comunale, che entro i 15 giorni successivi dovrà approvarlo definitivamente.
Ai sensi dell’art. 4 dell’ordinanza del Presidente del Consiglio dei ministri n. 3996/2012, e considerati i termini previsti del Piano di Ricostruzione, le domande di contributo per la ricostruzione degli edifici interessati dal Piano medesimo va presentata – in conformità con le ordinanze vigenti - entro i seguenti termini:
1. EDIFICI SINGOLI/CONDOMINI entro 180 giorni dall’ultimo giorno di pubblicazione dell’atto di adozione del Piano di Ricostruzione (ovverosia dal primo marzo 2012), oppure dalla pubblicazione degli esiti di verifica di agibilità, se successivi.
2. AGGREGATI CON SUPERFICIE UTILE LORDA COMPLESSIVA INFERIORE O UGUALE A 3000 METRI QUADRATI entro 240 giorni dall’ultimo giorno di pubblicazione dell’atto di adozione del Piano di Ricostruzione (ovverosia dal primo marzo 2012), oppure dalla pubblicazione degli esiti di verifica di agibilità, se successivi.
3. AGGREGATI CON SUPERFICIE UTILE LORDA COMPLESSIVA SUPERIORE A 3000 METRI QUADRATI entro 300 giorni dall’ultimo giorno di pubblicazione dell’atto di adozione del Piano di Ricostruzione (ovverosia dal primo marzo 2012), oppure dalla pubblicazione degli esiti di verifica di agibilità, se successivi.

     

IL PIANO DI RICOSTRUZIONE COMPLETO - ELABORATI E TAVOLE - E' VISIBILE SUL SITO PROVVISORIO DEL SETTORE PIANIFICAZIONE E RIPIANIFICAZIONE

 

  • 30/01/2012 Piano di ricostruzione del comune dell'Aquila e Frazioni

Con deliberazione n. 22 del 26 gennaio 2012, la Giunta comunale ha approvato il Piano per la ricostruzione dei centri storici dell'Aquila e delle frazioni, devastate dal sisma del 6 aprile 2009. Si tratta dello strumento fondamentale per la rinascita del Capoluogo d'Abruzzo e del suo vastissimo territorio, che potrà cominciare a produrre i suoi effetti dopo che il Consiglio comunale avrà dato il via libera ufficiale. La Giunta, infatti, dopo l'approvazione, ha trasmesso l'atto all'Assemblea, cui spetta la decisione definitiva. Qui sotto è riportato l'atto proposto dall'Esecutivo comunale al Consiglio e la scheda contenente la sintesi del Piano di Ricostruzione, consegnata ai giornalisti nel corso dell'illustrazione avvenuta il 27 gennaio 2012. Questa parte del sito contiene delle sottosezioni - navigabili sia attraverso il menù a sinistra, che cliccando sulle voci riportate in fondo a questa pagina - che rispecchiano la suddivisione degli elaborati e delle tavole (un centinaio, che saranno pubblicate nei prossimi giorni) sia da un punto di vista della 'geografia' del territorio, e cioè della città e delle frazioni, sia per quanto attiene le funzioni generali e specifiche che il Piano di Ricostruzione dovrà adempiere. Proprio per via della presenza di numerose cartografie - essenziali per dare signicato alle strategie di ricostruzione volute dal Piano - dei file sono molto pesanti e occorrono alcuni minuti prima che possano essere scaricati completamente.

Fonte: Sito Comune AQ

           

  • 17/01/2012

Firmata dal presidente del consiglio l'ordinanza sui centri storici

 

Domande frequenti e Risposte utili sulla Ricostruzione e sui Consorzi

 

Appuntamenti noti per Aggregato:


31/10/11 ore 15:00 - Aggregato. 937 (RINVIATO a data da destinare Gennaio 2012)

 

Potete controllare l'elenco degli utenti appartenti ai vari aggregati cliccando

 

A breve il comune provvederà a fissare degli appuntamenti per ricevere gli utenti proprietari interessati per la sottoscrizione contemporanea da parte di tutti dinanzi al funzionario comunale dell'atto di costituzione del consorzio o della procura speciale.

Questo significa che nel giorno e nell'ora che il comune stabilirà, gli utenti che sono proprietari di immobili facenti parte i vari aggregati e che hanno aderito alla costituzione del consorzio obbligatorio, o procura speciale si dovranno presentare CONTEMPORANEAMENTE per firmare tale atto alla presenza del funzionario comunale.

Le persone che intendono delegare terze persone a sottoscrivere tale atto devono necessariamente possedere una procura (delega) autenticata da un notaio, tale regola vale anche se a fare le veci dell'interessato è un familiare.

L'ELENCO DELLE PERSONE INTERESSATE AI CONSORZI PER LA FRAZIONE DI COLLEFRACIDO

(pubb. Albo pretorio comune L'Aquila 4/08/2011)

  • 5/10/2011

Scaduto il termine utile per la consegna al comune della richiesta e della documentazione per la creazione dei consorzi obbligatori o delle procure speciali.

 

Documentazione Utile per i consorzi

****************************************

 

  • 5 Novembre 2010

Pubblicato il terzo video dell'archivio "Collefracido Siamo Noi"

  • 2 Novembre 2010

Pubblicato il secondo Film dell'Archivio "Collefracido Siamo Noi"

  • 29 Ottobre 2010

Pubblicato il primo Film dell'Archivio "Collefracido Siamo Noi"


   
         
Sei il Visitatore Numero°
web page hit counters
Web Master: Fabione & Davide production